Politica e altri disastri naturali

Le probabilità di un altro conflitto militare nel Medio Oriente sono molto, molto elevate.

Questa è la notizia che ha accompagnato il nostro risveglio questa mattina. La tensione tra gli Stati Uniti e l’Iran si è ulteriormente intensificata, tuttavia non è l’unica cosa ad aver subito un rialzo. La settimana scorsa, il prezzo del Brent è salito di circa. il 5% - questa è l’opportunità di cui dovremmo piuttosto parlare. I futures sul Benchmark Brent-Crude hanno chiuso a 64,86 USD al barile, perdendo lo 0,5%. I futures sul Crude U.S. hanno invece chiuso a 57,90 USD al barile, segnando un rialzo dello 0,8%. .<

Il prezzo del Petrolio Greggio negli ultimi 5 anni

fonte: https://www.tradingview.com/symbols/USOIL (Giugno 28, 2019)

Analogamente ai prezzi di altre materie prime, quello del Petrolio Greggio è stato oggetto di importanti oscillazioni nel corso degli anni. Le crisi politico-economiche rappresentano i fattori che maggiormente influiscono sui prezzi del greggio. Tornando indietro al periodo 1979 - 1980, gli eventi che interessarono l’Iran e l’Iraq comportarono un’altra serie di aumenti del prezzo del petrolio greggio. Tra il novembre 1978 e il giugno 1979, la rivoluzione iraniana causò la perdita di 2-2,5 milioni di barili di petrolio al giorno nella produzione. Ad un tratto, la produzione era quasi interrotta.

Nessuno sa esattamente se e come la situazione attuale verrà risolta. Al momento, le probabilità di un conflitto sono almeno del 50%, ha chiosato Fesharaki. Potrebbe non scoppiare una “guerra totale,” ha sottolineato, precisando che “il conflitto potrebbe interrompere le forniture (di energetici).” 

fonte: https://www.youtube.com/watch?v=bsABcgj8Ah8 

 

La nostra TraderApp ti offre l’opportunità di negoziare CFD sul petrolio greggio sulla prima piattaforma innovativa in assoluto. . È questo il momento giusto?

Le precedenti performance non costituiscono un indicatore dei risultati futuri.

Fare trading è rischioso e potresti perdere tutto il tuo capitale.