• Blog
  • Azioni
  • Una storia che parla di caffè, disastri e investitori. ☕

Una storia che parla di caffè, disastri e investitori. ☕

In che modo un disastro abbattutosi sul Brasile ha influito sul prezzo globale del caffè. E come entrambi sono direttamente connessi con il trading di CFD.

Probabilmente siete persone che iniziano la giornata come noi: con una tazza di caffè bollente. E poi ne beviamo un’altra, un po’ più tardi. E se avete mai pensato chi possa trarre vantaggi finanziari dal consumo della vostra (e di mezzo mondo) bevanda rinfrescante preferita, probabilmente arrivereste all’ovvia conclusione che sono le aziende produttrici di caffè e i rivenditori internazionali. Tuttavia, non avrete probabilmente pensato di sfruttare a vostro vantaggio la produzione globale di caffè e le dinamiche che ne regolano il valore. Ecco come:

Innanzitutto, osservate questo grafico. ⬇️

fonte: markets.businessinsider.com/commodities/coffee-price (15 marzo 2019)

Il grafico mostra l’andamento del prezzo del caffè durante gli ultimi 5 anni. Potrete notare che nel 2019 ha toccato il minimo in 5 anni, così come due principali picchi di prezzo, nel 2014 e 2017. Ciò è dovuto a una importante ragione: un’improvviso crollo della produzione di caffè, a causa delle catastrofiche ondate di siccità abbattutesi sul Brasile, il principale paese produttore di caffè (molto più avanti rispetto al Vietnam e alla Colombia).

fonte: wikipedia.com (2014)
Le ondate di siccità del 2014 e 2017 furono tra le più intense registrate in un secolo e i loro effetti andarono oltre l’essere nocive, se non addirittura letali, per la popolazione. L’industria agricola del Brasile aveva subito un brutto colpo. Questa catastrofe causò in alcune regioni l’eliminazione di 1/3 del raccolto del caffè, portando ad un rialzo del 50% del prezzo globale del caffè 😱 prima della fine del 2014. La stessa cosa si ripeté nel 2015 e 2016, quando le ondate di siccità continuarono a colpire il Brasile, mandando KO il settore agricolo.
 
Mentre questo scenario si rivelava un incubo per l’economia brasiliana, per chi aveva investito in CFD sul caffè fu un periodo di vacche grasse 😇, in quanto ha visto il proprio investimento aumentare vertiginosamente.
 
Ma in che modo può interessarti tutto ciò? All’inizio di gennaio 2019, Bloomberg pubblicò un articolo con un titolo molto, molto chiaro: “L’ondata di calore che ha colpito il Brasile sta bruciando letteralmente le piante di caffè”. Inoltre, Bloomberg riportò le dichiarazioni dei produttori di caffè brasiliani, secondo i quali “alcuni agricoltori prevedevano perdite fino al 10-15%: produrremo di meno, questo è certo, ma non siamo in grado di fornire alcuna stima in questo momento”. Questa potrebbe essere un’opportunità di investimento nel caffè, in quanto il suo prezzo potrebbe iniziare a salire nuovamente.
 
La nostra TradeApp vi offre la possibilità di negoziare CFD e vi consente di comprare e vendere CFD sul caffè.
Fare trading è rischioso e potresti perdere tutto il tuo capitale.